Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

venerdì 29 agosto 2014

Luoghi prima guerra mondiale

Luoghi I Guerra Mondiale

Come tutti sapete, quest'anno si celebra il centenario dell'inizio della prima guerra mondiale.

luoghi prima guerra mondiale
Soldati in trincea durante la Grande Guerra

Il 28 giugno 1914 Francesco Ferdinando d'Austria, erede al trono d'Austria Ungheria e sua moglie Sofia, durante una visita ufficiale a Sarajevo furono uccisi dal rivoluzionario bosniaco Gavrilo Princip.
L'attentato fu la scintilla che fece scoppiare il conflitto: un mese più tardi, il 28 luglio 1914, l'Austria dichiarò guerra alla Serbia, dando inizio a quella che sarebbe divenuta la prima guerra mondiale. Una guerra senza precedenti nella storia, con nove milioni di vittime tra i soldati e cinque milioni tra i civili. L'Italia entrò in guerra il 24 maggio 1915, e alla fine contò oltre un milione di caduti; di questi oltre seicentomila militari e cinquecentomila civili.

lunedì 25 agosto 2014

Offerte treni

Motore di ricerca treni


Tutti conosciamo il sito di trenitalia, non vi spiegherò come acquistare un biglietto dal sito delle ferrovie statali. Se avete una carta di credito, comprare il biglietto del treno è facile, sicuro ed intuitivo.
Ma vi è mai capitato di dover cercare un treno regionale e non riuscire a trovarlo? Eppure sapete che quel treno esiste!
Scrivo questo articolo per dare una mano a tutti coloro che si trovano a imprecare contro trenitalia e le sue frecce. Non bastava aver tolto i treni notturni, aver attaccato un adesivo nuovo ai vecchi treni e aumentato i prezzi: hanno deciso di farci impazzire se vogliamo acquistare un treno locale.

 

giovedì 21 agosto 2014

Collezione di sabbia

Collezione di sabbie

Molti sono incuriositi dalle case dei viaggiatori. 
Le case coloniali, che a me affascinano molto, sono piene di oggetti curiosi provenienti da località esotiche. 
Nel nostro piccolo casa nostra conserva qua e là piccoli indizi dei nostri viaggi. 
collezione di sabbie
Naturalmente dietro ogni vasetto c'è l'indicazione geografica della provenienza della sabbia.

E oltre a foto, souvenir, stoffe e dipinti c'è una collezione di sabbie. Le abbiano raccolte durante i nostri viaggi.
E siccome so che molti di voi hanno una mentalità green, rispettosa dell'ambiente e amante del DIY  (fai da te) potrebbe interessarvi il modo che ho escogitato per conservare la nostra raccolta di sabbie.
Lo ammetto, ho sbirciato in rete ma non mi sembravano granchè.

collezione di sabbie

La struttura per la collezione di sabbia è tutta all'insegna del riciclo:
- le sabbie sono conservate in ex vasetti dello yogurt (di vetro)
- i ripiani sono vecchie doghe di una rete di materasso singolo
- i sostegni sono chiodi
Io sono un'amante del "fai te", variante molto meno faticosa dell'ormai obsoleto "fai da te", e che per quel che mi riguarda dà risultati decisamenti migliori.
Quindi ricapitolando vantaggi del "fai te":
- meno fatica
- migliori risultati
Unica difficoltà: trovare qualcuno disposto a fare il lavoro. Se a differenza nostra non avete la fortuna di avere un maestro del ferro battuto disponibile a lavorare gratis (scusate ma il ringraziamento era dovuto), il problema si risolve facilmente rivolgendosi a un artigiano.
I riccioli laterali e l'arabesco superiore sono fatti interamente a mano (tondino e piattina di ferro) con incudine e martello.
Un nuovo modo per reinterpretare il ferro battuto.
E i vostri angoli di viaggiatori quali sono?



martedì 19 agosto 2014

Paestum

COSA VEDERE A PAESTUM


Arriviamo a Paestum da Lecce, percorrendo la Basentana che è la strada più breve e senza pedaggio. E' una bella strada, non ci sono buche, non è trafficata, il viaggio è molto scorrevole.
Paestum
Tempio di Cerere (o Athena) è il più piccolo dei templi dorici, così chiamati per lo stile delle colonne.

Arrivare a Paestum è semplice, ci sono molte indicazioni, non è necessario il navigatore. 
Paestum è davvero un bel sito archeologico dove si trovano i tre templi dorici, costruiti dai greci, meglio conservati al mondo.

Paestum - cosa vedere

mercoledì 13 agosto 2014

Evitare fregature in vacanza

Evitare fregature in viaggio

Estate, tempo di vacanze. Vacanze che servono a farci recuperare l'energia; talvolta però le vacanze, a causa di qualche fregatura, ci stressano più del lavoro.
evitare fregature in vacanza
via navigareinsieme
Faccio l'avvocato e da anni, regolarmente, a settembre la scrivania dello studio è sommersa da pratiche per la richiesta di risarcimenti per danni da vacanza rovinata, danni subiti all'automobile durante un viaggio in traghetto, etc.
Collaborando con la Federconsumatori e avendo tenuto, come legale, alcune conferenze sul tema "turismo" ritengo opportuno elencare alcuni consigli.

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...