Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

lunedì 28 maggio 2012

Shopping a San Pietroburgo

SOUVENIR RUSSI

Matrioske

La matrioska, bambola che contiene all'interno una serie di altre bambole è il tipico souvenir russo.
matrioska


Le matrioske possono essere oggetto d'arte, ma parliamoci chiaro, tutte quelle che troverete nei negozi e sulle bancarelle sono solo paccottiglia. Oggetti di fabbrica con decalcomanie appiccicate sopra. Tutte, indipendentemente dal prezzo che sfrontatamente osano spararvi.

Vi ricordo inoltre che il valore di una matrioska non dipende dal numero di pezzi, bisogna invece valutare la decorazione, ma ripeto un discorso che per i souvenir non ha alcun senso essendo tutte fatte in serie.
matrioska

Posti migliori dove acquistare souvenir a San Pietroburgo?
A dispetto di quanto si potrebbe pensare i commercianti meno esosi sono quelli nel mercatino accanto l'ingresso a Peterhof, oppure gli ambulanti improvvisati che si appostano vicino alle corriere turistiche nel piazzale davanti Sant' Isacco a San Pietroburgo.
State lontano anni luce dal mercatino vicino alla Chiesa del sangue versato, dai negozi di souvenir sulla Nevskij,  Gostiny Dvor, e dalla Dom Knigi (la più grande libreria della città all'interno del palazzo Singer che pur essendo un buon posto per cartoline e libri illustrati non è economica per i souvenir).

Cosa comprare a San Pietroburgo?

AMBRA 

ambra

La famosa ambra del baltico. L'ambra che ho visto a San Pietroburgo non mi ispirava alcuna fiducia.
A San Pietroburgo ho visto collane d'ambra  per 10€ e pendenti con tanto d'insetto INTERO all'interno costare 20€.
Secondo voi è ambra o plastica? In questi casi la risposta è senz'altro plastica!
L'ambra è facilmente riproducibile con altre sostanze artificiali (a titolo puramente esemplificativo potrei citarvi la celluide, la galatite, l'erinoide, etc.).
Esiste la pasta d'ambra che non è altro che polvere d'ambra pressata e incollata.
L'ambra, così come il corallo, ha perso molta della sua "appetibilità" da quandoè diventati facilmente imitabile.
Se è la prima volta che sentite parlare di questo argomento, se non avete mai acquistato ambra in Italia, se non avete un buona conoscenza in gemmologia, astenetevi dall'acquisto. Un eventuale certificato in cirilico non è una buona garanzia.

Shopping a San Pietroburgo

CAVIALE

caviale
Il caviale è uno dei simboli della cucina russa. Il termine caviale si riferisce esclusivamente alle uova di storione. Ne esistono di diverse varietà tutte provenienti da diverse specie di storione. Il più famoso è il caviale beluga che si vende in statoline azzurre. Il caviale beluga è molto raro, perciò costoso.
Negli ultimi anni è stata interdetta la pesca del beluga nel Mar Caspio e nel Mar Nero perchè a pericolo di estinzione.
caviale
Il commercio del caviale fino al 1950 era monopolio russo e ancor oggi continuiamo a far il collegamento caviale = Russia.
I prezzi del caviale in Russia non sono però economici. Costa un po' meno che in Italia ed è molto più diffuso, ci sono molti più intenditori ed è più facile trovarlo di buona qualità.
Quello che vedete nelle foto è caviale siberiano, prezzo al chilo 2560 €.
Infine vi ricordo che non esiste il caviale rosso, il caviale rosso sono uova di salmone.

Shopping San Pietroburgo

NATURA SIBERICA

Se andate in Russia vi consiglio di acquistare i prodotti cosmetici della marca Natura Siberica. E' una novità, ne parlano tutti i giornali femminili mondiali.
La Natura Siberica ha vinto il premio come miglior marca di prodotti bioecologici al Cosmoprof 2012.
Tutti i suoi prodotti sono bioecologici, senza parabeni, siliconi etc. Contengono principi attivi molto efficaci e  anzichè usare la "semplice" acqua viene usato un "infuso" di varie piante siberiane. Diverse piante siberiane (colte non coltivate) sono presenti inoltre tra i principi attivi.
negozio natura siberica
via naturasiberica
A San Pietroburgo, lungo la Prospettiva Nevskij  trovate il primo monomarca. Ma i prodotti li trovate in tutte le farmacie e profumerie russe.
Il design è favoloso, i prodotti sono ottimi e  se fate delle saune c'è una ricchissima linea di prodotti studiati per sfruttare le caratteristiche della sauna e della bania russa.
Se volete dare conoscere un po' di più i prodotti date un'occhiate al loro sito http://www.naturasiberica.ru/en


6 commenti:

  1. So che i più grandi posti dove si troa l'ambra è il mar baltico, ma sicuramente hai ragione tu ha quei prezzi non trovi certo ambra originale fai bene a consigliare i tuoi lettori di queste cose

    RispondiElimina
  2. Sono Italiano, mia moglie lavora in un noto negozio in Gostiny Dvor, che vende l'ambra acquistata dallo stesso in Kaliningrad e la lavora nei suoi laboratori creando opere d'arte non certo economiche, ma certamente vendute non ai prezzi folli che si possono trovare nei negozi dei gioiellieri italiani (che al fisco risultano poverissimi).
    E' chiaro che le persone non oneste si trovano dappertutto, e l'Italia non fa eccezione specialmente in questo periodo di crisi, ma l'articolo qui sopra non fa certo onore all'intelligenza dello scrivente che dimostra una conoscenza relativa all'ambra molto limitata.
    Meno qualunquismo e pressapochismo sarebbero molto apprezzati da persone che hanno consumato una vita per creare gioielli che il bel paese e l'autore dell'articolo qui sopra ignorano totalmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PUNTO PRIMO: non mi aggrada essere insultata, senza motivo, da uno che scrive commenti solo per suo tornaconto!

      PUNTO SECONDO: mi dispiace riscontrarla e mi rattristo per te, ma sei tu ad avere qualche lacuna cognitiva: dal momento che non riesci ad intendere quanto ho scritto nell'articolo.

      Tutto ciò che ho scritto è vero e riscontrabile. Chiedi a qualunque gemmologo italiano, russo, venezuelano o cinese e ti confermeranno quanto ho scritto.

      Se tua moglie vende ambra al Gostiny Dvor a me non importa un fico secco.

      Ho scritto ciò che ho visto e riconfermo ogni singola riga.

      Io amo l'ambra, questa resina fossile mi affascina da morire.
      Non ti nascondo che cullavo l'idea di comprare un piccolo oggetto di ambra a San Pietroburgo, sperando in un piccolo risparmio. Ma quella che ho visto io non era ambra! Poi non sto dicendo che in tutta la Russia non si trovi dell'ambra, sto dicendo che nei negozi nei quali mi sono imbattuta quella in vendita non era ambra. E sì mi riferisco anche a quelli che ho visto al Gostiny Dvor. Mi sarà scappato quello di tua moglie? Boh, può darsi.
      Infine ti dirò che se un turista, inesperto in materia, decide di comprare della plastica convinto di aver fatto l'affare della vita a me va benissimo. Metto sull'avviso solo le persone che vogliono fare un acquisto consapevole.

      Adesso mi aspetto un commento di uno che ha la moglie che vende matrioske nei negozi di souvenir offeso perchè ho scritto che sono decorate tutte con decalcomanie.

      Esistono GIOIELLI D'AMBRA ed esistono MATRIOSKE che sono OPERE D'ARTE. Ma chiunque se ne intenda concorderà con quanto ho scritto nel post; inoltre un esperto non ha bisogno nè dei miei consigli nè dei tuoi.

      Elimina
  3. Di questi gemmologhi italiani che vendono ambra a san pietroburgo che invece di insegnare a riconoscere il vero dal falso si mettono a fare i sindacalisti all'italiana diffido altamente. Se ci dice anche il negozio della moglie sappiamo anche cosa evitare

    RispondiElimina
  4. Io vorrei provare i prodotti di natura siberica, ma non so dove trovarli. Qualcuno mi sa indicare qualche sito affidabile?

    RispondiElimina

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...