Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

lunedì 4 febbraio 2013

Fortezza Pietro e Paolo - San Pietroburgo

Fortezza dei SS. Pietro e Paolo

Molte guide consigliano di iniziare la visita della città di San Pietroburgo dalla Fortezza dei Ss. Pietro e Paolo. Io sono di diverso avviso (e il perchè ve lo spiego alla fine).
fortezza ss. pietro e paolo
Entrata alla fortezza dei Ss. Pietro e Paolo
Da un punto di vista storico, la fortezza dei Ss. Pietro e Paolo riveste di certo un particolare interesse in quanto fu la primissima costruzione fatta realizzare da Pietro il Grande su una piccola isola  paludosa (l'isola delle lepri) sulla foce del fiume Neva.


Il complesso è molto grande, si estende su tutta la superficie dell'isola delle lepri.
D'inverno l'isola, completamente circondata dai ghiacci, è il punto di partenza per coloro che vogliono attraversare a piedi la Neva.
fortezza ss. pietro e paolo
Cattedrale dei Ss. Pietro e Paolo, dove si trovano le tombe dei Romanov
Nell'area della fortezza vennero eretti i primi edifici pubblici di San Pietroburgo: la cattedrale, la prigione, la Zecca. Dall'isola della fortezza dei Ss. Pietro e Paolo cominciò l'espansione urbanistica di San Pietroburgo.

Cattedrale dei Ss. Pietro e Paolo

L'edificio principale del complesso è la cattedrale dei Ss. Pietro e Paolo (ingresso a pagamento). L'interno è in stile barocco e vi riposano le salme dei Romanov tra cui anche quella dello zar Pietro il Grande.
A orari prestabiliti, accompagnati da una guida parlante esclusivamente russo, è possibile salire sulla torre - carillon. La torre, alta 122 m, è l'edificio più alto di San Pietroburgo e una superstizione vieta che siano costruiti edifici più alti, pena la sciagura per l'intera San Pietroburgo.

I Bastioni

San Pietroburgo
Il palazzo d'inverno sede dell'Hermitage visto dall'altra sponda della Neva.
Potrete passeggiare lungo i bastioni (accesso a pagamento) della fortezza di Ss. Pietro e Paolo, dove potrete ammirare i numerosi canali di San Pietroburgo e vedere i temerari sanpietroburghesi che approfittano anche del più timido raggio di sole per abbronzarsi. Questi coraggiosi, ignorando la temperatura che suggerirebbe a chiunque altro di indossare il capotto, stanno lì  in piedi con le braccia divaricate come stoccafissi a prendere il sole in costume da bagno.
Anch'io come voi mi sono chiesta perché non si sdraino: la mia risposta è che così dimezzano i tempi, altrimenti dovrebbero stare, chessò, mezz'ora lato pancia e mezz'ora lato schiena.

Prigioni - Trubeckoj bastion

prigioni san pietroburgo
Contrastano purtroppo con la marziale imponenza della fortezza alcune attrazioni commerciali. Infatti, come potete vedere, accanto alle prigioni non poteva mancare l'onnipresente museo della tortura.
Le prigioni della fortezza di San Pietroburgo sono famose e sinistre. Vi furono rinchiusi prigionieri politici che venivano segregati nella più totale solitudine, gli stessi che poi parteciparono alla rivoluzione d'ottobre. All'interno del museo troverete le divise che i prigionieri erano costretti ad indossare, il mobilio originale, vi saranno spiegati i codici che i prigionieri usavano per comunicare, e altre cose del genere.

ORARI E PREZZI FORTEZZA SS. PIETRO E PAOLO

La  fortezza dei Ss. Pietro e Paolo a San Pietroburgo è chiusa il mercoledì. Negli altri giorni è aperta dalle 11 alle 19. La fermata della metro più vicina è Gorkovskaya (in russo Го́рьковская).
Potete gironzolare per i viali della fortezza dei Ss. Pietro e Paolo gratuitamente ma per entrare nella cattedrale, nelle prigioni, sui bastioni, etc. dovrete pagare un biglietto per ogni attrazione.
Esiste anche la possibilità di fare un biglietto cumulativo per l'intero complesso.

Costo biglietto Fortezza Ss. Pietro e Paolo (cumulativo):
Adulti            370 rubli
Studenti         190  rubli

Biglietto solo per cattedrale e prigioni:
Adulti            300 rubli
Studenti         170 rubli

A mio modesto parere, la visita alla fortezza dei Ss. Pietro e Paolo non è imprescindibile.Non è molto fotogenica, richiede un sacco di tempo, i monumenti non sono così affascinanti, insomma se vi fermate 2-3 giorni a San Pietroburgo potete saltare la visita senza rimpianti.

Com'è vivere a San Pietroburgo?

Nessun commento:

Posta un commento

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...