Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

venerdì 1 giugno 2012

Tremiti - San Nicola

Dopo avervi raccontato delle Tremiti - San Domino, devo parlarvi di quella che, a mio avviso, è la vera chicca delle Tremiti: l'isola di San Nicola.
mare tremiti

A mio parere se non ci fosse San Nicola con la sua millenaria fortezza-abbazia, non varrebbe la pena andare alle Tremiti. E per godere di questo gioiello è opportuno pernottare sulle isole. Per poter visitare quel museo a cielo aperto da soli, con la luce romantica del tramonto o addirittura di notte per sentirsi degli Indiana Jones.


Tremiti San Nicola
Il Cavaliere di San Nicola al tramonto



Visitarla in parte, assieme a un’infinità di persone, con il sole a picco che ti frastorna e non ti permette di pensare ad altro che non sia ombra e ghiaccioli è come fare il viaggio di nozze in compagnia della suocera. E’ come vedere un film horror con un gruppo d’amici a mezzogiorno anziché da solo durante un temporale di notte.
Ve lo consiglio nel modo più assoluto: fermatevi una notte sulle isole.

Tremiti San Nicola

Andate a San Nicola al tramonto e aspettate che si accendano a poco a poco le luci. Perdevi nei chiostri, lungo i sentieri, fra le grotte e i cellieri. Nelle terrazze, lungo le celle, poi diventate prigioni, i pozzi, le cisterne, gli alberi cavi delle streghe delle favole. E’ come stare dentro un romanzo fantasy. Nelle case abbandonate e diroccate, nella piazza d’armi, lungo i sentieri a precipizio sul mare, scoprirete mille segreti.

Usate l’immaginazione…. perché purtroppo l’abbazia è stata ristrutturata solo in parte. La chiesa è in pessime condizioni (conserva ancora un crocifisso e una Madonnina dell’anno mille e la mummia del c.d Beato Tobia), ma si riescono a intuire i colori, la magnificenza dei mosaici, la grandezza del coro.
Egnigmatica, affascinante, suggestiva, magica, avventurosa. Non ci sono parole. La fortezza mi ha regalato una sensazione che non mi aspettavo.
Ve l'ho detto che tutto questo è gratuito? Beh, ve lo dico ora.

E inoltre vi do qualche altra informazione pratica.

Arrivare alle Tremiti

Partenza per le isole Tremiti (costo traghetto A/R Peschici-Tremiti) 26 € a persona.

AUTOMOBILE ALLE TREMITI

Alle Tremiti non potete portare la vostra automobile, dovrete necessariamente lasciarla sulla terraferma. Costo del parcheggio a Peschici 10 € al giorno in un parcheggio nelle vicinanze del porticciolo (consigliato da un vigile urbano) gestito da un tipo che ti viene da prendere a schiaffi, che non ha emesso ricevuta e mi ha pure insultata per averla chiesta. Consiglio spassionato: parcheggiate lungo la strada che sale verso il paese e scendete lungo le scalinate. Risparmierete 10 € al giorno e soprattutto il nervoso.

Dove dormire alle Tremiti

Prima di prendere il traghetto per le Tremitiabbiamo fatto 30 telefonate per sapere se c’era una stanza libera sulle isole. Su 30 tra hotel, affittacamere e B&B, solo uno aveva una stanza libera per la modica cifra di 185€ con mezza pensione obbligatoria. Gentilmente abbiamo declinato e, lasciato il trolley in auto, ci siamo imbarcati con solo spazzolino e un cambio nella borsa mare, poco fiduciosi sulla possibilità di pernottare nell’arcipelago.

Approdati nell’isola di San Nicola, abbiamo trovato un B&B molto, molto carino (100€ in due), rifinito sin nei più piccoli particolari (es.: ti vengono a prendere con una vetturina elettrica, l’aria condizionata si spegne automaticamente quando si apre la finestra, colazione curata con marmellata nei vasettini di vetro e non nelle confezioni di plastica, tenda da sole, anch’essa automatica, che ombreggia i tavoli in terrazza, arredamento molto curato e ben studiato). Sull'isola di San Nicola c'è inoltre una signora che affitta alcune stanze a prezzi convenienti. Purtroppo non la trovate su Internet, ma sull'isola ve la sapranno indicare. In fondo l'isola è piccina, e gli abitanti si conoscono tutti tra di loro.


Nessun commento:

Posta un commento

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...