Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

giovedì 22 agosto 2013

Berlino - cose da sapere

Berlino è stata rasa al suolo durante la seconda guerra mondiale.  Per 40 anni Berlino è stata divisa in due e per 30 anni ha mostrato al mondo la sua cicatrice rappresentata dal muro.
Berlino giovane e artistica
Berlino giovane e artistica
Oggi Berlino è la più giovane capitale europea. Una città moderna, dinamica che richiama giovani e artisti da tutto il mondo. Berlino è liberale e aperta. Essere gay a Berlino è normale e le coppie omosessuali non attirano l'attenzione.



Berlino è una città verde, con una buona urbanistica, immensi parchi che la cittadinanza sfrutta correndo, ossigenandosi, riposandosi, facendo picnic, praticando sport, etc.

Berlino - cose da sapere
Nei parchi berlinesi si può fare anche una doccia all'aperto.


Il trasporto pubblico a Berlino funziona molto bene, e la città è priva di barriere archittettoniche. Le persone in carrozzina a Berlino possono muoversi in piena autonomia.

Cose da sapere su Berlino



A Berlino le carte di credito sono poco accettate. Vengono rifiutate anche nei musei. Nei ristoranti pur avendo l'adesivo della carta  sulla porta e il pos in bella vista vi diranno che questo non funzionerà.

Musei a Berlino

I musei a Berlino chiudono presto, anche d'estate, anche se c'è luce sino alle 22: i musei chiudono alle 18.

Reti wi-fi a Berlino

Faticherete a trovare una rete wi-fi. C'è un hot spot disponibile nel Sony Center e 30 minuti giornalieri disponibili in qualche zona, ma a macchia di leopardo: basta spostarsi di qualche metro e si perde il segnale.

Trasporti a Berlino

Berlino app trasporti
Nella metro e sui tram potrete accedere senza passare da alcuna barriera: quindi una persona senza biglietto potrebbe viaggiare a sbafo sino al momento in cui il controllore gli chiedesse di esibire il biglietto (che deve essere obliterato). Sui bus, invece, il biglietto va mostrato al conducente.
I mezzi di trasporto a Berlino sono capillari.
Di notte e nei fine settimana le corse sono diradate, si aspetta un mezzo anche 20 minuti. Tenete presente questo fattore quando calcolate l'itinerario cittadino: a volte può essere più veloce un percorso più lungo ma con meno cambi.
Ottima app gratuita per muoversi coi mezzi a Berlino: fahrinfo Berlin. La straconsiglio. Unico difetto è che non funziona off-line.

Berlino d'estate

tubi rosa Berlino
Questi tubi colorati che vedete a Berlino non segnalano il tracciato del muro, ma servono a drenare giornalmente l'acqua. Berlino è costruita su un acquitrino e senza quest'opera di drenaggio le costruzioni sprofonderebbero a poco a poco.
D'estate col caldo torrido (38° a fine luglio) negozi, mezzi pubblici, musei non accedono l'aria condizionata. Se soffrite il caldo scegliete un hotel che sia dotato di aria condizionata.
Berlino sorge su un acquitrino, d'estate ci sono molte zanzare, perciò usate un repellente.

Abbigliamento a Berlino

I berlinesi sono molto informali in fatto di abbigliamento. D'estate il 99% degli uomini indossa i bermuda e le ragazze e donne indossano la gonna con le scarpe da ginnastica e le infradito.

Berlino per disabili

Berlino è una città nuova, ben organizzata e pulita. Inoltre, fattore molto importante è una città accessibile. Incontrerete diverse persone sulla sedia a rotelle che si muovono autonomamente. Nelle stazioni di treni e metrò l'ascensore è sempre funzionante (testato personalmente ovunque andassi) e pulito, sì senza quel  terribile odore di urina. 
Le strade non sono sconnesse, i marciapiedi sono larghi, i parchi hanno i sentieri asfaltati. 
Anche i bus sono molto utilizzati dalla persone in carrozzina: la pedana (che funziona e l'autista sa adoperare ) viene azionata in pochissimo tempo.

 



Nessun commento:

Posta un commento

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...