Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

giovedì 15 dicembre 2016

Capodanno in barca a vela sul Golfo di Napoli

Capodanno in barca a vela sul Golfo di Napoli

capodanno Ischia
via eventi-feste.com

Capodanno è sempre più vicino, ma scarseggiano le idee su come festeggiarlo? Invece del solito cenone in casa o di una serata in discoteca, il 31 dicembre si può scegliere di prendere il largo alla scoperta del meraviglioso Golfo di Napoli.


Gli amanti del mare non potranno certo perdere l’occasione di trascorrere la fine dell’anno in barca a vela; per partecipare a questa mini crociera invernale basta solo munirsi di utili accessori per la nautica e affidarsi a degli skipper professionisti, che conoscono il territorio meglio delle loro tasche.


Trascorrere la sera del cenone in barca nel cuore del Golfo di Napoli sarà un’esperienza davvero unica, soprattutto quando allo scoccare della mezzanotte il cielo si colorerà di scintillanti fuochi d’artificio. Festeggiare il Capodanno in barca a vela può essere un’esperienza unica anche per chi è di Napoli e conosce già bene le sue bellezze: non è da tutti poter ammirare il tradizionale spettacolo pirotecnico da una prospettiva diversa dalla solita terraferma.


La maggior parte dei tour che vengono organizzati per l’ultimo dell’anno, oltre alla cena del 31 dicembre, prevedono anche la visita delle tre perle del Golfo: Procida, Ischia e Capri. Queste tre isole, addobbate a festa, nel periodo natalizio diventano ancora più magiche e faranno innamorare al primo sguardo anche gli animi meno romantici.


Ischia è, tra le isole partenopee, la più mondana e la più apprezzata anche dagli appassionati dello shopping: dopo una passeggiata a torre Sant’Angelo, una sosta per acquistare souvenir e prodotti locali è d’obbligo. Tuttavia alcuni tour offrono la possibilità di conoscere anche il suo lato più rilassante. Come? Inserendo nella vacanza anche una sosta presso le sue terme, già note nell’antica Grecia e dai Romani per le loro acque salutari.


Ma la passione invernale per la vela non finisce qui, perché per chiudere il vecchio anno e iniziare quello nuovo in bellezza non mancheranno all’appello nemmeno i panorami mozzafiato della penisola sorrentina e una colazione a base di caffè napoletano e sfogliatella davanti al re di Napoli: O’ Vesuvio.


Articolo scritto in collaborazione con SailorMarket






Nessun commento:

Posta un commento

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...