Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

venerdì 28 agosto 2015

Stonehenge

Visitare Stonehenge

Da bambina io sognavo Stonehenge!
Il mistero della sua funzione perso nel tempo, le leggende sui druidi, Re Artù e Merlino, che avrebbe eretto il cerchio di pietre in un solo giorno.
Da dove è nata tutta questa passione? Ma dalle avventure Disney ovviamente! L'ente del turismo dello Wiltshire dovrebbe ringraziare Paperino, Zio Paperone & company per aver solleticato la fantasia dei bambini, e averci fatto conoscere Stonehenge.
Stonehenge
Foto scattata dal circolo esterno. La massa di gente che vedete nell'ultima foto in fondo al post, una volta sul posto non disturba. C'erano anche persone che (credo) facevano qualche metidazione per entrare in contatto con l'energia del luogo senza alcun problema. Immaginatevi invece a dover scattare questa foto con le persone sedute sulle pietre.

Stonehenge affascina anche gli appassionati di esoterismo, gli amanti di riti celtici e ovviamente coloro che s'interessano di storia e archeologia. Insomma, indipendentemente dal fatto se a spingervi è la vostra fantasia, la sete di avventure o la fame di conoscenza: Stonehenge è li per voi.
Andiamo sugli aspetti pratici:


Ingresso Stonehenge

Il costo del biglietto d'ingresso è di: £ 14,50 (circa 20 euro) a persona per adulto.
L'audioguida non è inclusa nel biglietto e ha un costo aggiuntivo di £ 2.
(A breve farò un post su come risparmiare sui biglietti d'ingresso dei monumenti nel Regno Unito).


VISITARE IL CIRCOLO INTERNO DI STONEHENGE

Non si può entrare all'interno del circolo a meno di non prenotare, con largo anticipo, un tour apposito a un prezzo superiore il cui costo si aggira intorno alle £ 100 a persona (circa € 140).
Il tour nel circolo interno di Stonehenge  viene organizzato, in linea di massima, tre volte al mese nel periodo estivo e una volta per il solstizio d'inverno.
Fino agli anni '70 si girava tranquillamente in mezzo ai monoliti. La gente si sedeva sopra le pietre, il deficiente di turno incideva il proprio nome, le solite cose insomma.
Ora si entra all'interno del circolo solo in gruppi ben sorvegliati. Questo per evitare, non tanto gli atti di vandalismo, ma per perservare la stabilità del sito e l'incolumità dei turisti. Qualche decennio fa alcune pietre sono cadute, potete quindi capire che si fa di tutto per evitare che diverese tonnellate di pietra caschino sulla testa di uno sventurato turista.  A tal proposito, se osservate con attenzione, si vedono su alcune pietre delle parti in cemento: segno che ci sono state opere di restauro.  Altri monoliti hanno avuto la necessità di essere riposizionati in posizione eretta in tempi recenti.
Insomma se noi ci lamentiamo perle rughe d'espressione, anche le pietre di Stonehenge hanno i loro guai.
Stonehenge non può sopportare le vibrazioni di tutte le migliaia di turisti che quotidianamente visitano il sito. Perciò si fa il giro esterno al cerchio.
Non siatene delusi, perchè la vostra visita non verrà pregiudicata, tutt'altro: riuscirete a fare delle belle foto, cosa impossibile da fare se mille persone affollassero la visuale.

Stonehenge
Ecco delle immagini prese da internet con le persone nel circolo interno.

DA LONDRA A STONEHENGE

Se fate base a Londra, il modo più economico per visitare Stonehenge è  aggregarsi ai viaggi organizzati che partono da Londra e vi portano a Stonehenge in pulmino. Mi raccomando monitorate le offerte di groupon London. Altrimenti questa è la compagnia più economica, organizza tour giornalieri, vi porta direttamente a Stonehenge e vi riporta davanti al vostro hotel. Costa £45 a persona. Altre compagnie vi portano oltre che a Stonehenge anche a Salisbury, Bath e Windsor al costo di £100. Ma ve lo sconsiglio, rischiate di non vedere a non capire l'anima di queste meravigliose città. Il tuor per la sola Stonehenge vi dura 6 ore, ci cui 4 di viaggio, per visitare il sito ve ne restano due che non sono tantissime.

ORGANIZZARSI DA SOLI LA PROPRIA VISITA A STONEHENGE

Stonehenge
La foto scattata attraverso il finestro dell'auto in movimento non è delle migliori, ma mi ricorda l'emozione di vedere Stonehenge dal vivo per la prima volta. Ti sorprende guidare e trovrti Stonehenge lì di fianco alla strada. Da questa foto potete notare anche i visitatori lungo il cerchio esterno. La massa di gente si nota più da lontano che da vicino.
Noi abbiamo raggiunto Stonehenge in auto. (Se vuoi informazioni su come guidare a sinistra in Inghilterra.) A pochi km dal sito, c'era una coda che noi pensavamo fosse dovuta al gran numero di persone che entravano a Stonehenge.Invece era creata da tutti gli automobilisti che rallantavano per ammirare da lontano il meraviglioso sito archeologico dato che l'ambiente intorno a Stonehenge è formato da dolcissime collinette e da una in particolare si riesce ad ammirare molto bene il complesso. Quindi tutti rallentavano creando una coda, appena oltrepassata la collina il traffico continuava a scorrere normalmente.
Per entrare a Stonehenge, non si fanno code, l'ingresso è ben evidenziato, c'è un enorme parcheggio gratuito. Non faticherete davvero a trovare parcheggio. Il complesso ricopre un'area molto vasta, tra parcheggio, centro accoglienza turisti e i monoliti ci sono alcuni km di distanza.

Stonehenge

PRENOTARE STONEHENGE

Per quanto riguarda la prenotazione anticipata, non è necessaria. Noi l'avevamo fatta, in quanto sembrava fosse necessaria e non volevamo perderci la visita e dal momento inoltre che la prenotazione anticipata non ha alcun costo.
Abbiamo però chiesto informazioni e ci hanno detto che comunque anche coloro che arrivano senza prenotazione possono entrare. D'altra parte il sito è talmente grande che nemmeno 100 persone in più fanno la differenza. L'unica cosa è che magari dovete aspettare il pulmino un po'.
Nel biglietto d'ingresso è compresa la visita al centro informativo, al villaggio neolitico, ai monoliti e il passaggio in bus andata e ritorno. Potete fermarvi quanto volete. La visita richiede  3 - 4 ore per visitare tutto con calma. Se partecipate a un viaggio organizzato non disporrete, ovviamente, di tutto queste tempo.
Potete raggiungere anche a piedi i monoliti, noi l'abbiamo fatto all'andata facendo il percorso lungo i campi che vi permettere di raggiungere i monoliti dall'ingresso originario. Ma non ne vale affatto la pena.

Nessun commento:

Posta un commento

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...