Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

sabato 24 dicembre 2011

Il nostro regalo di Natale

Questo è un post particolare, che parte da una fermata d’autobus e arriva ai Balcani.


É stato in una fermata d’autobus che ho sentito parlare per la prima volta di Visoko. Il bus era in ritardo, la zona industriale di Mantova desolata, e mi sono ritrovato a parlare con l’unica altra persona che attendeva insieme a me. Non ricordo più il nome di quel ragazzo. Quello che ricordo è il suo entusiasmo contagioso per aver ottenuto un periodo di ferie. 
« E dove te ne vai di bello? » gli chiesi. 
« Vado in moto a Visoko, in Bosnia ». 
Visoko. Mai sentita nominare. 

« E cosa ci vai a fare? » 
« Ho sentito che ci hanno trovato tre piramidi. Le uniche piramidi europee. Ma le notizie che si trovano in rete sono poche e la scienza ufficiale nega la scoperta. Così mi son detto: perché non andarle a vedere di persona, queste fantomatiche piramidi di Visoko? ». 

Già, perché no? In fondo, è questa la molla che ci spinge a viaggiare: in Internet possiamo vedere tutte le foto che vogliamo dell’Hagia Sophia. Leggere dettagliati racconti di viaggi in ogni parte del globo. Ma per capire cosa significhi toccare la sabbia del sahara, passeggiare per Lisbona, osservare le vie di Parigi, bisogna essere lì. 

E questa è un po’ la filosofia di questo blog. Si possono postare notizie raccolte in rete qua e là, comunicati stampa, offerte prese dalle newsletters delle compagnie aeree. Oppure si può scrivere di viaggi. Soltanto di viaggi fatti per davvero. 

Da quell’incontro alla fermata dell’autobus è nato “Il mistero di Visoko”, a dimostrazione che Chris Anderson, mitico direttore di Wired USA, non sbagliava quando disse più o meno: « Presentati sempre al tuo vicino: non sai mai quale sarà l’incontro che ti cambierà la vita ». 

Nel racconto, un prete di provincia parte alla volta di Visoko non per scoprire se le piramidi esistono davvero, bensì in cerca di un altro tipo di risposte. Forse di un’illuminazione. Se volete sapere cosa troverà, scaricate il racconto e viaggiate con lui. 

Durante queste festività natalizie, sarà possibile scaricare l’ebook direttamente da questo blog, scegliendo la versione che preferite tra epub e pdf.

Il mistero di Visoko si trova nell’edizione Smashwords nei cataloghi di:

E in formato app per iPhone su Apple AppStore

Buon Natale!

2 commenti:

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...