Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

lunedì 21 novembre 2011

Bruges Brugge

Bruges (detta anche Brugge in fiammingo) è la meta più popolare in Belgio.

palazzo bruges
E’ un sito considerato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.


Nel XII secolo aveva acquisito, grazie al commerci dei tessuti, una posizione di rilievo in Europa. Fu proprio a Bruges che nacque il capitalismo, il libero scambio e la prima borsa. Era una città multiculturale: mercanti di ogni nazione avevano una sede in quello che allora era un centro economico di rilievo.

strade di bruges

Dal 1500 la città subì un inesorabile declino, perse la sua importanza commerciale.  Gli stranieri e le persone agiate l’abbandonarono. Per tre secoli la città fu come addormentata. Ormai impoverita, la poca gente che ancora viveva al suo interno sopravviveva con elemosine.

canali di bruges

Da metà ottocento però la città iniziò poco a poco a rinascere. Grazie all’arrivo di ex ufficiali britannici, che rincasati dall’India non riuscivano più a mantenere in Inghilterra lo stesso tenore di vita che avevano nel Punjab o nel Bengala. Questi ex ufficiali acquistarono a poco delle dimore fantastiche e potevano approfittare della miseria cittadina per assumere personale di servizio che si sarebbe accontentato di uno stipendio modesto. A questi si unirono degli artisti inglesi colpiti dal fascino medievale della cittadina. Lentamente Bruges si risollevò: si iniziarono a sanare i corsi d’acqua e a restaurare gli edifici.

E cosa molto interessante: tutti i nuovi edifici venivano fatti in stile medievale, quindi una parte degli edifici di Bruges non è altro che un'imitazione, ma l’effetto è ugualmente assicurato!

case di bruges

Nessun commento:

Posta un commento

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...