Navigazione

  • home
  • destinazioni
  • cosa vedere
  • shopping
  • contatti
  • twitter
  • facebook

lunedì 24 ottobre 2011

La cucina olandese - Parte seconda

Dove mangiare ad Amsterdam?

In caso di “fame chimica” approdate al più vicino Febo. 
Da Febo i prezzi sono economici, il cibo è in bella vista e basta infilare una moneta e si è serviti.

FEBO fast-food
via wikipedia
Devo confessarvi che la prima associazione che mi viene in mente tra Amsterdam e cibo è Febo.
Questo farà scemare di molto l’opinione di gourmet che molti hanno di me.

Mi appaiono davanti agli occhi gli sportellini  pieni di hamburger, crocchette, panini, etc.


La prima volta che misi piede nella magica Amsterdam avevo lasciato lo zaino nella stazione, e dopo aver percorso chilometri tra i corridoi pieni di stipetti, uscii con i vestiti color treno e mangiai al primo Febo che incontrai.
Color treno è il termine con cui definivo il color isabella quando viaggiavo in inter-rail... potrei  diventare famosa quanto Tom Wolfe quando coniò l’espressione radical-chic!

Ok… sì, lo ammetto… tutto quello che so di Tom Wolfe l’ho imparato guardando i Simpsons...

Insomma, ogni volta che ritorno ad Amsterdam faccio una sosta da Febo: per rivivere certe emozioni... come per Proust era evocativo il profumo delle madaleines, per me è evocativo l’odore di fritto di Febo; anzi, probabilmente l’olio che si sente è lo stesso di allora!

(Continua...)

1 commento:

  1. xuna buona forchetta come me questa cucina non piace. Spero in meglio.

    RispondiElimina

Social sharing

Se hai trovato l'articolo utile e interessante, ricorda che puoi seguirci
facendo click su uno di questi bottoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...